Help me!! pasta frolla...

24 risposte | Ultimo messaggio
Iscritto: 20.09.2008
Messaggi:
Punti: 2774

Vi rivelo il mio segreto per la frolla: uso il burro freddo di frigorifero, lo spatolo tipo 10 secondi con lo zucchero a vel. 4/6 e vado con gli altri ingredienti tutti insieme, pochi secondi e quando è sbriciolata è pronta.

Stendo con carta forno senza riporla in frigorifero e tipo in 5 minuti fra impasto stesura e composizione inforno la crostata.

A mio gusto la ricetta del ricettario base manca di almeno 20 gr. di zucchero, anche questo fà.

Provate a fare le vostre varianti, tra l'altro nel mio ricettario quotidiano di frolle ne ho una marea e una in particolare con la sostituzione di un tuorlo con 1 bicchierino scarso di rum è squisita. Love

 

iaia

mi sento confusa come un camaleonte in una vasca di Smarties........ ma da qualche anno non mi porto il bimby in vacanza. 

Iscritto: 25.02.2010
Messaggi:
Punti: 617

Cooking Ho provato la ricetta di Luisa2 pasta frolla con miele provala perchè non necessita di farla riposare in frigo e si stende benessimo con il mattarello senza attaccarsi, fammi sapere.

Buona giornata Luci

Luci Bergamasca che vive  a Torino

Iscritto: 27.02.2010
Messaggi:
Punti: -2

Cooking nella pasta frolla un goccio di marsala ,non ci sta niente male ,specialmente quando si fa quella senza uova,un saluto a tutte e buona crostata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Iscritto: 25.11.2009
Messaggi:
Punti: -8

Grazie Team, come sempre siete fantastici!!! Cooking

Iscritto: 11.12.2009
Messaggi:
Punti: 811

Buonasera a tutte/i.

I consigli che vi siete scambiate sono tutti validi, ci sentiamo di aggiungere e confermare alcuni aspetti, tenendo conto che la pasta frolla, come tutti gli altri impasti, ha delle variabili intrinseche, quali la qualità della farina, il tipo di acqua, il livello di umidità, la grandezza delle uova ecc.. che sono difficilmente controllabili.

Ci teniamo sempre a sottolineare che la cucina è un’arte e come tale si cerca di incasellarla con le ricette ma una parte del lavoro è demandata al cuoco che con la sua sensibilità farà il resto.

Fatte queste premesse, vi diamo alcuni consigli:

-         In linea di massima consigliamo di attenersi alla ricetta del libro base (sia “Gesti semplici di tradizione” che “Io e il mio Bimby”), con la facoltà di mettere o non mettere il lievito. L’unica cosa che differisce nelle due versioni è il tempo di lavorazione che nel primo libro è leggermente maggiore. Per tutto il resto inclusi i tipi e la consistenza degli ingredienti, fanno fede entrambi.

-         La pasta frolla deve essere impastata pochissimo, perché sennò il burro  “cuoce” e l’impasto si rovina , quindi attenetevi scrupolosamente ai tempi indicati nel libro verde,  20 sec. e non di più.

-         Per quanto riguarda la consistenza, a fine lavorazione nel boccale non deve esserci un'unica palla ma delle palline che vanno dalla dimensione di una nocciola a quella di una noce.

-         La pasta si leva e si compatta a mano, il più velocemente possibile, formando una palla che può essere avvolta indifferentemente o nella pellicola o nel canovaccio, ma indispensabilmente avvolta.

-         Il riposo in frigo è fondamentale perché l’impasto (o meglio il burro in esso contenuto) si deve indurire per circa 15 minuti.

-         Siamo d’accordo con la tecnica di stesura della sfoglia tra due fogli di carta forno, come alcune di voi hanno detto che facilita anche il posizionamento dell’impasto nello stampo.

-         Se servono delle strisce per la griglia di guarnizione, è corretto separare un pezzo di impasto prima della stesura del fondo, e lavorarlo separatamente, ma sempre tra due fogli di carta forno.

 

Speriamo che queste nostre precisazioni vi aiutino a fare un impasto perfetto!

Buona serata

 

Team Bimby

Iscritto: 31.08.2009
Messaggi:
Punti: 1759

http://www.ricettario-bimby.it/ricetta/8281/pasta-frolla-con-miele.html

questa ricetta, non necessita del riposo in frigorifero

luisa

mluisa


Iscritto: 18.04.2010
Messaggi:
Punti: 3

Wink Se vuoi puoi provare la mia: 300g farina 100 zucchero mezza bustina lievito 110 burro,tutto nel boccale 30 secondi a velocita 5 se non si amalgama aggiungi qualche goccia di acqua con lame in movimento.ciao

Iscritto: 01.03.2010
Messaggi:
Punti: -104

io per staccare la pasta frolla dal foglio di carta la rimetto in frigo anche le strisce

questo e' un trucco che usano i pasticceri   Cooking ciao

giggia63

 

 

Iscritto: 25.09.2009
Messaggi:
Punti: 97

 tranquilla, l'impasto della frolla deve risultare proprio così, non come quella della pizza. Si deve tirare fuori dal boccale, compattarla con le mani e fare una palla da avvolgere con la pellicola trasparente e porre in frigo almeno 15 min. Dopo è pronta e si può stendere tra 2 fogli di carta forno.

ciao ciao

silvy 74

Iscritto: 20.04.2010
Messaggi:
Punti: 0

Ciao a tutti!!

anch io ho grossi problemi con la pasta frolla.. a me esce dal bimby che sembra prorio "sminuzzata"la devo rovesciare e reimpastare con le mani.... ma non capisco perchè!!

Iscritto: 14.03.2010
Messaggi:
Punti: 30

ok a presto;)

Sabrina

Iscritto: 25.11.2009
Messaggi:
Punti: -8

Cara Sabri,

grazie mille sperimenterò la tua versione e ti farò sapere ... Wink

Iscritto: 14.03.2010
Messaggi:
Punti: 30

Ciao Freekate, anche a me la pasta frolla con la ricetta coperchio chiuso non viene buona, se vuoi ti do la mia ricetta, con questa mi viene sempre molto buona.

200 g di farina, 100 di burro morbido, 100 di zucchero, 2 tuolrli d'uovo, la buccia grattuggiata di 1 limone, 1 bustina di vanillina, mezza bustina di lievito per dolci. Impasto tutto nel coperchio chiuso per pochi secondi finchè l'impasto è pronto.

Con questa ricetta faccio anche i canestrelli liguri (visto che io sono nata a genova), se li fai poi mettici dello zucchero a velo, vedrai che sono veramente buoni. Spero di esserti stata di aiuto. a presto ciao.Cooking

Sabrina

Iscritto: 25.03.2010
Messaggi:
Punti: -50

CIAO....io l'ho fatta due volte e tutte e due le volte è stato un successo.. ho seguito i consigli del forum..

la lasci riposare 20 minuti in frigo, poi la stendi con il mattarello tra due fogli di carta da forno e viene perfetta...

an'altra precisazione: prima di stirarla con il mattarello lasciane un pò da parte x le strisce perchè se la stendi tutta poi ti risulta difficile farle dato che la pasta si è scaldata.. una volta stesa la lasci su uno dei due fogli di carta da forno e la metti nella pirofila. riempi con marmellata e con il foglio avanzato fai le strisce... riprova perchè viene ottima.. ciao

Iscritto: 01.12.2009
Messaggi:
Punti: -32

io ho un metodo infallibile.........l'impasto ottenuto lo metto nel frigo da 1 ora  e più, così si rassoda.......... poi prendo due fogli di cart forno e al centro metto l'impasto............ la stendo con un matterello speciale quello che si può rempire d'acqua......in questo caso di acqua ghiacciata.........e il gioco è fatto......io quando faccio le costrate o le torte salate utilizzo sempre gli stampi a cerniera sono molto più comodi...........

maria de leonardis

Iscritto: 15.07.2008
Messaggi:
Punti: 159

io al massimo aggiungo un cucchiaio di acqua fredda e poi è giusto il consiglio di silvy 74. E' normale che la frolla si rompa, quando cuoce si lega! ciao a tutti.

By MoscaZezè

Iscritto: 25.11.2009
Messaggi:
Punti: -8

mi sembra giusto, vi farò sapere come è andata...

grazie

Iscritto: 11.03.2010
Messaggi:
Punti: 837

Wink Tentar non nuoce provale tutte e scegli  la via migliore. A  presto

Iscritto: 25.09.2009
Messaggi:
Punti: 97

la pasta frolla, dopo averla fatta riposare in frigorifero per 15-20 min, bisogna stenderla tra 2 fogli di carta forno, Dopo la metti nella teglia per crostate, togli il foglio superiore e modelli con le mani la pasta frolla sul secondo foglio di carta rimasto direttamente nella teglia..... spero di essermi spiegata bene

silvy 74

Iscritto: 24.01.2007
Messaggi:
Punti: -20

Ragazze scusate ma ho dei dubbi sull'utilità della farina. Se l'impasto si sbriciola stendendolo, significa che probabilmente è troppo asciutto e aggiungendo altra farina si asciugherebbe ancora di più. Secondo me sarebbe meglio provare ad ammorbidire leggermente l'impasto, magari aggiungendo un cucchiaio o due di latte quando ancora è in lavorazione nel boccale. Forse altre bimbyne più esperte possono aiutarci.... Baci

Iscritto: 25.11.2009
Messaggi:
Punti: -8

proverò con la farina grazie ...

baci

Iscritto: 25.11.2009
Messaggi:
Punti: -8

la lascio riposare 15 min in frigo...

Iscritto: 11.03.2010
Messaggi:
Punti: 837

Smile Per non farla rompere ti devi aiutare con la farina.Mentre la stendi infarinala varie volte, vedrai che andrà meglio,Un saluto.

Iscritto: 24.01.2007
Messaggi:
Punti: -20

La lasci riposare in frigo per una ventina di minuti prima di stenderla? Se la stendi subito è facile che si rompa un pò!

Iscritto: 25.11.2009
Messaggi:
Punti: -8

Carissime bimbyne, vorrei un consiglio per fare la pasta frolla per le crostate, ho provato quella del libro base ma sbaglio qualcosa perchè quando la stendo si frantuma...

grazie a tutte/i per il vs aiuto