Forum wlapappa e lauradiflorio: un'amicizia un po'... di corsa!



12 risposte | Ultimo messaggio

Com'eravate giovani...
:bigsmile: :bigsmile: :bigsmile:
Vediamo se riescono a strozzarmi da lontano...

Chiara, tonda modenese trapiantata a Padova Smile


Che belle!! Love

Dietista e Nutrizionista Erika Piccini


Uh cosa mi ero persa! Laura non sapevo fossi tu! Non c'eri a Pescara domenica scorsa? Mio marito corre con la new castle

Siete un portento ragazze!!!

Ele


Che simpatiche!

Robia68


Accidenti, non mi ero preparata i fazzoletti!

È veramente un'emozione rileggere il racconto perché mi fa rivivere le tante esperienze condivise Love

Grazie Team Smile


Bella storia!! È sempre una gioia leggere di queste vere amicizie nate qui nella community. Grazie team per questi racconti!!

Ele 👩🏻‍🍳💚


Team grazie per l'interesse mostrato per la nostra amicizia,io ho ancora la pelle d'oca per le bellissime parole di Cinzia :love: chiedo scusa alle altre utenti che non ho nominato singolarmente (ne sono davvero tante!) e che hanno reso questo sito così prezioso e il mio interesse per il mondo Bimby così grande Love

laura

 


Ciao Cinzia e Laura bellissime! :tongue:

Maria Pia


Ciao Belle Wink

Rosablu71


Ehi..... belle zie... :bigsmile: Bigsmile

Magat


Eccoci con il secondo appuntamento con i racconti delle vostre esperienze e delle vostre amicizie: oggi è il turno di wlapappa e lauradiflorio, due utenti legate a doppio filo dalla passione per la cucina e per lo sport.

Ecco, quindi, cosa ci ha raccontato Cinzia:

"Il racconto dell’amicizia che mi lega a Laura risale a tanti anni fa, esattamente al 2011 quando ci siamo conosciute ‘virtualmente’ grazie a questo forum. La cosa che ho notato subito di Laura è stata la gentilezza, il suo modo di porsi sempre educato e positivo.

Sono parecchi i piatti della tradizione abruzzese che ho conosciuto e provato grazie alle ricette da lei inserite qui nel ricettario Bimby (https://www.ricettario-bimby.it/user/24375/recipes/all) e fin da subito è nato un rapporto di reciproca stima, di chi condivide la stessa passione.

Ma la cosa che più ci ha unite è stata la condivisione di un’altra passione: il running! Smile

Ebbene sì, uno sport che non mi è mai piaciuto in passato ma che dalla fine del 2014 è entrato nella mia vita quotidiana. Inizialmente ero molto spaesata perchè non capivo nulla di questo mondo ma, grazie alle foto che Laura postava su fb dei suoi allenamenti, mi sono incuriosita e le ho chiesto consigli in merito.

Tra me e lei non ci sono paragoni perchè ci separano molte cose tra cui l’età e le prestazioni; Laura è una ragazza molto portata per la corsa ed è così scrupolosa, severa e metodica nei suoi allenamenti, che riesce a raggiungere degli ottimi risultati che la portano spesso al podio quando gareggia. Altra cosa sono io; una cinquantenne che ha iniziato tardi questo sport, che lo vive come un gioco e spesso si ritrova tra gli ultimi arrivati nelle gare della domenica.

Ma la corsa è anche questo: Atleti con la A maiuscola che stimano i cosiddetti ‘tapascioni’ della domenica e viceversa, tutti uniti dalla stessa passione. Perchè quando corri, nessuno ti regala niente; sei tu e le tue gambe. Non importa che tu ci metta poco o tanto, anzi chi è lento sta più ore ad affaticare le gambe e spesso è il più applaudito all’arrivo.

Laura è così umile anche nel mondo del running che mai si vanta di una sua prestazione, anzi tende a non parlarne quasi vergognandosi.

Ricordo ancora quando nell’ormai lontano dicembre 2014, correvo da un paio di mesi, le chiesi se voleva venire a Milano per una gara non competitiva ‘tipica milanese’, la Derby Run. Ogni concorrente poteva scegliere la maglietta in base alla propria squadra calcistica: Inter, Milan o Juventus (perchè anche se la Juve è di Torino, Milano è invasa di tifosi juventini!).

Laura non si è fatta pregare e, approfittando del fatto che potesse venire anche a trovare la sorella che abita in zona, mi ha accompagnata in una delle mie primissime gare di 10 Km, correndo fianco fianco a me e quindi molto ma molto lentamente rispetto ai suoi ritmi. Smile

Ricordo ancora la gioia di entrambe e la sua pazienza nello spiegarmi, mentre si correva, dove sbagliavo (spesso acceleravo e quindi poco dopo mi ritrovavo con la lingua di fuori ed il fiato corto) e nel suggerirmi come affrontare una gara. Da allora è capitato altre volte di incontrarci in alcune gare ed ogni volta è una festa. Chi ci vede fatica a capire il nostro entusiasmo; a volte ci si incrocia tra migliaia di partecipanti e si urla il nome per riuscire a vedersi, ci si abbraccia come se non ci si vedesse da anni e ci si augura una buona corsa.

Ovviamente non mancano i selfie, quelli mai! Il tempo di pochi secondi per uno scatto lo trovo sempre e poi la mia solita battuta: mi raccomando, al ristoro dell’arrivo lasciatemi qualcosa Bigsmile

Proprio domenica scorsa (il 19 marzo 2017) ci siamo incontrate a Barletta in occasione della mezza maratona in memoria di Pietro Mennea ed i nostri selfie non sono mancati, così come la gioia di vedersi anche solo per pochi minuti."

E se Laura ha sostenuto Cinzia nella corsa, è proprio la prima ad assicurarci che invece in cucina è accaduto il contrario:

"Cinzia mi ha introdotta e sostenuta nel mondo Bimby, è grazie a lei e a altre utenti (Lully, Chya72,e Iaia50 soprattutto!) che mi sono appassionata a questa realtà, perché le loro ricette non prevedono un "semplice utilizzo del Bimby", ma rappresentano un concentrato di passione e amore per la cucina in generale, quindi sarò loro sempre grata per avermi inconsapevolmente trasmesso queste emozioni!"

Noi del Team non possiamo che essere contenti quando leggiamo quanto questa Community sia entrata a far parte delle vostre vite e saremmo davvero felici di potervi raccontare altre storie come questa :)

Un caro saluto a tutti

Team Bimby