Forum Il pranzo della domenica


Edited by: Team Bimby il 18-11-2015 10:06

4 risposte | Ultimo messaggio

Che languorino...sarà che andiamo verso l'ora di pranzo Cooking 10


Io solitamente alla domenica faccio le classiche lasagne,oppure cannelloni ripieni di carne o con ripieno di ricotta e spinaci,oppure  dei rigatoni con ragù di spezzatino di bovino ed involtini di maiale cotto a fuoco basso molto ma molto lentamente ....La domenica x me quindi è sempre rossa e corposa  Wink e alla fine ci si concede anche un bel dolce di fine pasto..  Bigsmile

Das


Oggi proviamo ad immaginare un pranzo della domenica, di quelli che raggruppano tutta la famiglia con dei piatti succulenti per i quali non può mancare un buon calice di vino.

Partiamo da un’insalata russa per la quale scegliamo un Prosecco Conegliano Valdobbiadene, dal colore giallo paglierino, brillante e con spuma persistente. Fruttato al naso, secco e amabile in bocca.

8101 Proseguiamo con un primo piatto a base di carne, come delle pappardelle al ragù bianco di agnello per le quali scegliamo un Carignano del Sulcis rosso, prodotto da uve dell’omonimo vitigno (minimo 85%) dal colore rosso rubino, vinoso al naso; armonico, sapido e asiutto in bocca.

Passiamo al secondo piatto, un arrosto di vitello con un contorno di questa stagione: i carciofi per i quali abbiamo bisogno di un bianco con cui “contrastarne” i tannini. Risaliamo, quindi in Abbruzzo per un Trebbiano DOC un bianco dal colore giallo paglierino e dal profumo delicato che in bocca è sapido, vellutato e armonico.

Terminiamo il pranzo delal domenica con un dessert, ci viene in mente un classico e golosissimo tiramisù con il quale degustiamo una Malvasia delle Lipari dal colore giallo dorato o ambrato, aromatico sia al naso sia in bocca.

8102

Quali sono le ricette che proponete di solito alla famiglia tutta riunita?

E siccome immaginiamo che siate golosi, ecco alcune idee per il tiramisù: http://www.ricettario-bimby.it/search/tmrc_solr_recipe/Tiramis%C3%B9?rows=&solrsort=&filters=type%3Arecipes

Estratto dalla Rivista “Noi…Voi…Bimby” Edizioni Vorwerk ContemporaFonti: aisitalia.it, fisarmilano.org, enoteca-italiana.it, vinievino.com