3
  • thumbnail image 1
  • thumbnail image 2
  • thumbnail image 3
Versione stampabile/pdf
[X]

Versione stampabile/pdf

Pesce a “scabecciu” / Contest primi piatti e freddi di pesce


Stampa:
4

Ingredienti

4 porzione/porzioni

Pesce a “scabecciu” / Contest primi piatti e freddi di pesce

  • 400 grammi Filetti di pesce ( platessa,scorfano,persico, spigola…)
  • 150 grammi cipolla bianca
  • 250 grammi passata di pomodoro
  • 50 grammi aceto di vino bianco
  • 1 peperoncino piccante fresco
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 5/6 foglie foglia di basilico fresco
  • Sale qb

  • 3 spicchi di aglio
5

Preparazione della ricetta

  1. Nel Closed lid mettere la cipolla a pezzi grossi, chiudere con il misurino inserito e tritare vel 7 per 6 secondi, portare sul fondo, aggiungere l’olio, aglio e il peperoncino e soffriggere 100 gradi Gentle stir settingCounter-clockwise operation per 5 minuti.nel frattempo sul vassoio varoma leggermente unto sistemare i filetti di pesce. Aggiungere nel Closed lidla passata di pomodoro, un pizzico di sale e sistemare sopra il varoma. Cuocere temperatura varoma 10 minuti Counter-clockwise operationGentle stir setting. Togliere con attenzione il vassoio e aggiungere al Closed lid l’aceto e il basilico. Controllare il sugo se si é troppo ristretto aggiungere mezzo misurino di acqua. Continuare la cottura temperatura varoma 10 minuti Counter-clockwise operationGentle stir setting.
    sistemare i filetti cotti in una pirofila o in un contenitore che si possa chiudere e versarvi sopra il sugo. Lasciate intiepidire, chiudere e far finire di raffreddare in frigo per almeno 12 ore.
    prima di servire tenerlo fuori dal frigo per riportarlo a temperatura ambiente. Si gusta rigorosamente freddo.
10

Accessori che ti serviranno

11

Consiglio

Questo é un piatto dell’antica tradizione povera sarda. Rivisitato in quanto la ricetta originale prevede pesce povero “di scarto” prima fritto e poi messo nel sugo. Lo preparavano i pescatori che dovevano stare per diversi giorni in mare, l’aceto consentiva di poterlo conservare per diversi giorni. La ricetta originale prevede piccoli pesci come vacchette, pesce re, piccoli muggini. Ho pensato di rivisitarla per renderà più light e per fare in modo che possa prepararlo anche chi per ragioni geografiche non ha possibilità di reperire pesce di piccola pesca ma può usare i filetti di pesce che ormai non mancano a nessuno in Freezer. Nel conservarlo il pesce dovrà essere completamente coperto di sugo.


Questa ricetta è stata fornita da un Utente Bimby ® e perciò non è stata testata da Vorwerk. Vorwerk non si assume responsabilità, in particolare, riguardo a quantità ed esecuzione ed invita ad osservare le istruzioni d'utilizzo dell’apparecchio e dei suoi accessori nonché quelle sulla sicurezza, descritte nel nostro manuale istruzioni.

Altri Utenti hanno apprezzato anche…


Commenti

Aggiungi un commento
  • Non ci sono commenti in questo momento