3
  • thumbnail image 1
Versione stampabile/pdf
[X]

Versione stampabile/pdf

Gelato alla Leche Merengada (ricetta tradizionale spagnola-bevanda e gelato)


Stampa:
4

Ingredienti

750 g

per il gelato tradizionale

  • 2 albumi
  • 50/100 grammi zucchero
  • 500 grammi latte
  • cannella
  • Buccia di un limone

per la bevanda, v. in ricetta

per la versione moderna, vedi in ricetta

5

Preparazione della ricetta

    nota sulla ricetta
  1. la Leche Meringada è una bevanda tipica spagnola i cui ingredienti sono: latte, albumi, zucchero, cannella, buccia di limone. le dosi possono variare a seconda del gusto, gli ingredienti generalmente no. viene servita ghiacciata ed è molto rinfrescante nonchè nutriente.

    il gelato è sostanzialmente la stessa bevanda, congelata e mantecata.

    ne esiste anche una versione senza uova ma con la panna che si chiama "leche rizada".

    a seguire vi illustro la ricetta tradizionale (con gli albumi non pastorizzati) sia una mia versione moderna con la pastorizzazione degli albumi.

  2. per la leche meringada tradizionale
  3. scaldate il latte, 90° vel 2, 12 minuti. versate il latte in una brocca o altro contenitore e mettetevi dentro la scorza del limone e la cannella (meglio se in stecca, se volete mantenere il colore bianco candido del gelato). fate raffreddare e riposare per una notte.

    nel boccale pulitissimo con la farfalla mettete gli albumi e lo zucchero e montata a neve fermissima per 4 min, 37°, vel 4 (senza il misurino dopo i primi 30 secondi). spegnete la temperatura, diminuite la vel a Gentle stir setting, inserite il misurino e versate a filo come si fa per la maionese il latte e fate andare fino a che il latte non sarà incorporato con gli albumi. se restasse qualche grumo non importa, tanto in fase di successiva mantecatura spariranno.

    mettete in un contenitore largo e basso a congelare per 24 h, passate poi alla fase "mantecatura"

  4. per la leche meringada moderna
  5. scaldate il latte, 90° vel 2, 12 minuti. versate il latte in una brocca o altro contenitore e mettetevi dentro la scorza del limone e la cannella (meglio se in stecca, se volete mantenere il colore bianco candido del gelato). fate raffreddare e riposare per una notte.

    per la meringa pastorizzata: 

    //www.ricettario-bimby.it/ricette-base-ricette/meringa-svizzera-la-meringa-pastorizzata/724140

    ho seguito la ricetta di cui sopra, che potete leggere per maggiori dettagli. qui in breve:

    il boccale deve essere perfettamente pulito, lavato, asciugato.

    mettete la farfalla

    mettete gli albumi e lo zucchero richiesti dalla ricetta, due/tre gocce di limone per ogni albume (necessarie perchè rendono la meringa più stabile e lucida)

    montate 20 minuti, 70°, vel 4. NON FERMATE MAI IL BIMBY

    la pastorizzazione si ottiene dopo 15 minuti a temperatura costante a 70° (fonte Iss-istituto superiore di sanità).a questo punto dovete continuare a frullare il composto a vel 4 senza temperatura fino a che il composto non si raffredda almeno a 50° (circa 20 minuti)

    riducete la velocità a Gentle stir setting, inserite il misurino, e versate a filo come si fa per la maionese il latte e fate andare fino a che il latte non sarà incorporato con gli albumi. se restasse qualche grumo non importa, tanto in fase di successiva mantecatura spariranno.

    mettete in un contenitore largo e basso a congelare per 24 h, passate poi alla fase "mantecatura"

     

     

  6. mantecatura
  7. tagliate a cubotti il composto inserite nel boccale mantecate a vel 4 x 30 secondi. dovrebbero essere sufficienti. il composto sarà più ghiacciato (una via di mezzo fra una granita e un gelato) per l'assenza di zuccheri diversi, addensanti, latte in polvere. deve essere così....

    rimettere in freezer a raffreddare per almeno due ore, servire cosparso di cannella.

     

  8. per bevanda
  9. per ogni persona contate una pallina di gelato e 200gr di acqua ghiacciata. frullate a vel 10 (gradualmente per 30 secondi) servire spolverato di cannella.

    oppure invece di congelare il composto mettetelo in frigo semplicemente a raffreddare e servitelo con ghiaccio.

10

Accessori che ti serviranno

11

Consiglio

ho voluto lasciare questa ricetta il più simile all'originale possibile perchè secondo me è buona così nella sua semplicità, tra l'effetto granita e quello del gelato

per lo zucchero tenete presente che con la dose di 100gr viene piuttosto dolce, si deve andare un po' a gusto personale.

le dosi della bibita possono essere variate a gusto personale


Questa ricetta è stata fornita da un Utente Bimby ® e perciò non è stata testata da Vorwerk. Vorwerk non si assume responsabilità, in particolare, riguardo a quantità ed esecuzione ed invita ad osservare le istruzioni d'utilizzo dell’apparecchio e dei suoi accessori nonché quelle sulla sicurezza, descritte nel nostro manuale istruzioni.

Altri Utenti hanno apprezzato anche…


Commenti

Aggiungi un commento
  • Ma dove le peschi? Sei un

    Creato da annamoraglia il 30. luglio 2014 - 16:54.

    Ma dove le peschi? Sei un vulcano!!!

    tmrc_emoticons.D


    Mixingbowl closed forever

    Accedi o registrati per inviare commenti