3
  • thumbnail image 1
Versione stampabile/pdf
[X]

Versione stampabile/pdf

Palombo al sedano


Stampa:
4

Ingredienti

2 porzione/porzioni

Per il palombo al sedano

  • 500 grammi palombo
  • 1 scatola pomodori pelati
  • ½ sedano
  • q.b. basilico tritato grossolnamente
  • 30 grammi olio evo
  • q.b. sale, pepe, peperoncino in polvere
  • 25/30 olive nere denocciolate
  • q.b. acqua
5

Preparazione della ricetta

    Preparare e rosolare il pesce
  1. Se avete acquistato un palombo intero, per prima cosa tagliatelo in tranci di 8/10 cm (dovranno stare in piedi nel cestello), lavateli e asciugateli.

    Nel Closed lid mettete l'olio e portatelo a 100°, scaldandolo per 1 min., vel. 1; aggiungete allora i tranci e rosolateli 3 min., Varoma, Counter-clockwise operation, vel. Gentle stir setting, spatolando delicatamente se necessario.

    Metteteli da parte nel cestello, disponendoli ordinatamente.

     

  2. Preparare il sugo e cuocerlo con il pesce
  3. Nel Closed lid al fondo di cottura del pesce aggiungere i pomodori, il sedano che nel frattempo avrete lavato, asciugato e tagliato a tocchetti, sale, pepe e peperoncino; aggiungere acqua quanto basta per coprire appena le lame.

    Porre il cestello con il palombo nel Closed lid e cuocere 20 min, Varoma, vel. 1.

    Nel frattempo tagliare le olive a rondelle; terminati i primi venti minuti di cottura aggiungerle al sugo insieme al basilico, riporre nuovamente il cestello nel  Closed lid e proseguire ancora per 5 min., 100°, Counter-clockwise operation, vel. Gentle stir setting.

  4. Impiattare
  5. Terminata la cottura, porre alcuni tranci di palombo nel piatto ed irrorarli con il sugo.

10

Accessori che ti serviranno

11

Consiglio

Ricetta tratta da "Il cucchiaio d'argento", adattata al bimby e alle mie esigenze.

Personalmente ho ridotto un po' la quantità di sedano, per me un paio di belle costole sono bastate.


Questa ricetta è stata fornita da un Utente Bimby ® e perciò non è stata testata da Vorwerk. Vorwerk non si assume responsabilità, in particolare, riguardo a quantità ed esecuzione ed invita ad osservare le istruzioni d'utilizzo dell’apparecchio e dei suoi accessori nonché quelle sulla sicurezza, descritte nel nostro manuale istruzioni.

Altri Utenti hanno apprezzato anche…


Commenti

Aggiungi un commento
  • mabaro2003 ha

    Creato da Mammarta il 31. marzo 2014 - 11:44.

    mabaro2003

    ricetta intrigante da provare

    Grazie Maurizio, spero che mi dirai se ti è piaciuta!


    Non c'è amore più sincero di quello per il cibo (G.B. Shaw)

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • ricetta intrigante da provare

    Creato da mabaro2003 il 31. marzo 2014 - 02:38.

    ricetta intrigante da provare


    maurizio

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • Grazie a te lunare!Sei stata

    Creato da Mammarta il 4. marzo 2014 - 14:22.

    Grazie a te lunare!Sei stata gentilissima a dirmelo!


    Non c'è amore più sincero di quello per il cibo (G.B. Shaw)

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • buonissima l'ho provata a

    Creato da lunare50 il 3. marzo 2014 - 17:02.

    buonissima l'ho provata a pranzo. Grazie

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • Ottima idea! Anche amo molto

    Creato da Mammarta il 21. gennaio 2014 - 14:48.

    Ottima idea! Anche amo molto più le olive nere del sedano... tmrc_emoticons.;)


    Non c'è amore più sincero di quello per il cibo (G.B. Shaw)

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • Grazie a te  sì sì, per il

    Creato da silviame il 21. gennaio 2014 - 13:25.

    Grazie a te  tmrc_emoticons.;) sì sì, per il pesce infatti pensavo più che altro al persico.........me la salvo e la provo, magari uso poco sedano e più olive, che piacciono a tutti e tre  tmrc_emoticons.p

    Baciotto  Love


    Silvia - "buona cucina e buon vino è il paradiso sulla terra" - Enrico IV

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • Silvia cara, ti dirò, io

    Creato da Mammarta il 21. gennaio 2014 - 12:40.

    Silvia cara, ti dirò, io riporto sempre fedelmente le ricette per lasciare ciascuno libero di adeguarle ai propri gusti.Detto questo, io stessa mi sono limitata ad un paio di costole di sedano anche perchè avevo quello verde, che per me è più saporito di quello bianco.

    Senza dubbio anche il tipo di pesce è variabile, volendo usare il cestello però (non per niente, ma perchè il sugo bollendo condisce e insaporisce il pesce...) farei attenzione a filetti sottili e ne preferirei di un po' consistenti, come quelli della coda di rospo, oppure dei tranci di filetto di merluzzo. Grazie mille come sempre per la tua attenzione, curiosita e gentilezza! Baciotto!  tmrc_emoticons.;)


    Non c'è amore più sincero di quello per il cibo (G.B. Shaw)

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • E ciò mi fa mooooolto

    Creato da Mammarta il 21. gennaio 2014 - 12:29.

    E ciò mi fa mooooolto piacere, sai Peste?! tmrc_emoticons.;)


    Non c'è amore più sincero di quello per il cibo (G.B. Shaw)

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • Brava Marta, sempre ricette

    Creato da silviame il 21. gennaio 2014 - 12:19.

    Brava Marta, sempre ricette molto originali  tmrc_emoticons.;)

    Ho una domanda: il sapore del sedano si sente tanto? perchè a me non piace moltissimo  tmrc_emoticons.(

    Immagino poi che se non si ha il palombo, si possa fare con altro filetto di pesce a polpa bianca giusto?

    Grazie un beso!


    Silvia - "buona cucina e buon vino è il paradiso sulla terra" - Enrico IV

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • :bigsmile: non ci crederai

    Creato da La Simo Pestifera il 21. gennaio 2014 - 12:12.

    Big Smile Big Smile Big Smile non ci crederai ma il palombo essendo uno squalettino è uno dei pochi pesciolotti che mangio..... e questa la salviamo.... brava Marta mia!!!!


    La Simo Pestifera, tigrella, occhi di gatto, moglie del raptor, modenese di adozione, che si riconosce in Lady Oscar, ma sempre e comunque Bolognese, e che ha sempre un milione di cose da fare!!!!!!!

    Accedi o registrati per inviare commenti