3
  • thumbnail image 1
Versione stampabile/pdf
[X]

Versione stampabile/pdf

Filoncini ai semi misti


Stampa:
4

Ingredienti

7 pezzo/pezzi

Per il preimpasto

  • 240 g farina tipo 0 con forza w 270/290, (farina per pizza di media forza)
  • 60 g farina 00 con forza w 350/390, (farina Manitoba)
  • 2 g lievito di birra secco
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 350 g acqua

Per l'impasto

  • 2 g lievito di birra secco
  • 200 g semola rimacinata di grano duro
  • 50 g olio extra vergine di oliva
  • 15 g sale
  • 100 g semi misti a piacere

Per completare

  • q.b. acqua
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. semi misti
5

Preparazione della ricetta

  1. Per prima cosa prepariamo il preimpasto: versiamo nel boccale del Bimby il lievito con lo zucchero, l'acqua e la farina e misceliamo 1 minuto a vel. 3. Quindi lasciamo a riposare nel boccale per almeno 2h. Se non lievita procedete poi comunque con la ricetta e non vi preoccupate, va bene così.
    Trascorse le 2h di riposo aggiungiamo nell'ordine: il lievito dell'impasto, la farina, l'olio, il sale e i semi e impastiamo 3 minuti Dough mode. Togliamo quindi l'impasto dal boccale, diamo un giro di pieghe e formiamo una palla liscia ed elastica che faremo lievitare al caldo fino al suo raddoppio.
    Una volta che la massa sarà raddoppiata tagliamo dei pezzi di impasto da 140g ciascuno e formiamo i filoncini in questa maniera: stendiamo a rettangolo il pezzo di impasto con le mani e pieghiamo un lembo verso il centro e l'altro sopra; quindi appiattiamo di nuovo con le mani e ripetiamo l'operazione. Terminiamo portando i lembi dell'impasto sotto e formiamo una pallina. Quindi capovolgiamola e stendiamola ancora leggermente: pieghiamo a metà l'impasto dal lato più lungo e ripieghiamo l'altra metà sopra. Pizzichiamo quindi con le mani l'impasto per unirlo e diamo la forma del filoncino arrotolando tra le mani l'impasto come si fa per gli gnocchi. Mettiamo sulla teglia per baguette a far lievitare al caldo e spolverizziamo con della semola.
    30 minuti prima che la lievitazione sia terminata ( a me ci sono volure 1.30h) accendiamo il forno in modalità statica a 250° e facciamo bollire un pentolino d'acqua.
    Prepariamo un'emulsione con una parte di acqua e una di olio evo e pennelliamo i panini; cospargiamoli quindi con dei semini e pratichiamo 3 tagli obliqui sulla superficie. Quando il forno sarà caldo inseriamo in pentolino d'acqua bollente sul fondo e nel ripiano centrale posizioniamo i panini. Facciamo cuocere a 250° statico per 20 minuti; poi 5 minuti a 250° statico togliendo il pentolino d'acqua e lasciando lo sportello del forno semiaperto. Se scuriscono troppo durante la cottura copriamo i panini con un foglio di carta stagnola.
    A cottura ultimata facciamo freddare su di una gratella.
10

Accessori che ti serviranno

11

Consiglio

Per capire se i panini sono lievitati al punto giusto create una "spia di lievitazione" mettendo un pezzettino di impasto in un contenitore stretto, alto, dritto e graduato. Se non avete un contenitore graduato segnate sul contenitore il livello dell'impasto con un pennarello o con un elastico.

Se avete dimestichezza potete fare anche la "prova del dito": imprimendo un dito delicatamente sul panino, se l'impasto:
* ritorna velocemente deve ancora lievitare;
* ritorna lento, è pronto da infornare;
* non ritorna e resta la fossetta è passato di lievitazione!


Questa ricetta è stata fornita da un Utente Bimby ® e perciò non è stata testata da Vorwerk. Vorwerk non si assume responsabilità, in particolare, riguardo a quantità ed esecuzione ed invita ad osservare le istruzioni d'utilizzo dell’apparecchio e dei suoi accessori nonché quelle sulla sicurezza, descritte nel nostro manuale istruzioni.

Altri Utenti hanno apprezzato anche…


Commenti

Aggiungi un commento
  • Non ci sono commenti in questo momento