3
  • thumbnail image 1
Versione stampabile/pdf
[X]

Versione stampabile/pdf

Polenta incatenata rivisitata


Stampa:
4

Ingredienti

2 persona/persone

  • 800 g di acqua
  • 150 g di cavolo nero
  • 100 g di farina, gialla per polenta
  • 30 g di olio extravergine di oliva
  • 30 g di Parmigiano, gratuggiato
  • 1 lattina piccola di fagioli borlotti
  • 1 foglia di, alga kombu
  • sale 1 cucchiaino e mezzo
  • 6
  • 7
    Preparazione
  • 8
    Appliance Bimby ® TM 31 image
    Ricetta per
    Bimby ® TM 31
  • 9
5

Preparazione della ricetta

  1. Preparare pesata la farina in una ciotola
    Mettere nel boccale l'acqua, 20 g di olio ed il sale: 8 min 100° vel 1. Intanto che l'acqua si scalda, togliere alle foglie di cavolo un pò della costa centrale, lavarlo e tagliarlo a striscioline.
    Quando l'acqua bolle aggiungere le foglie di cavolo e l'alga kombu, cuocere 10 min antiorario 100° vel soft.
    Dal foro del coperchio, con le lame in movimento a vel 2 versare la farina. Cuocere 30 min antiorario 100° vel 2 con la spatola inserita. Ogni tanto aprire il coperchio e dare una rimestata. Togliere l'alga kombu, aggiungere i fagioli scolati dall'acqua di vegetazione e continuare la cottura per altri 10 min.

    Dovrà risultare una polenta molto morbida.
    Servirla cosparsa da parmigiano gratuggiato e un filo d'olio

    N.B.- l'alga kombu aggiunta alla cottura del cavolo, oltre che ad arrichirne il sapore, rende la preparazione digeribile anche alle persone con intestino delicato.

    Nella mia versione è un pò più consistente dell'originale e può essere usata come accompagnamento ad un piatto di carne o salumi

10
11

Questa ricetta è stata fornita da un Utente Bimby ® e perciò non è stata testata da Vorwerk. Vorwerk non si assume responsabilità, in particolare, riguardo a quantità ed esecuzione ed invita ad osservare le istruzioni d'utilizzo dell’apparecchio e dei suoi accessori nonché quelle sulla sicurezza, descritte nel nostro manuale istruzioni.

Altri Utenti hanno apprezzato anche…


Commenti

Aggiungi un commento
  • Enza, non sò rispondere alla

    Creato da luisa2 il 1. novembre 2012 - 21:55.

    Enza, non sò rispondere alla tua domanda, si chiama così. Nella versione originale è molto più condita di olio e anche più fluida

    mluisa

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • ciao Luisa xchè incatenata?

    Creato da davidino92 il 1. novembre 2012 - 21:48.

    ciao Luisa xchè incatenata? tmrc_emoticons.) tmrc_emoticons.) tmrc_emoticons.) tmrc_emoticons.) tmrc_emoticons.;) tmrc_emoticons.;) Love Love Love

    ENZA.........

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • Simo, Stefania, Luci, grazie

    Creato da luisa2 il 1. novembre 2012 - 21:12.

    Simo, Stefania, Luci, grazie tmrc_emoticons.)

    mluisa

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • Fluviali, l'alga kombu io la

    Creato da luisa2 il 1. novembre 2012 - 21:10.

    Fluviali, l'alga kombu io la compero in un negozio bio, nella ricetta originale, delle Lunigiana, non è prevista, ma per poter mangiare il cavolo nero e i fagioli senza problemi l'ho aggiunta

    mluisa

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • Non so cosa sia la polenta

    Creato da Fluviali il 1. novembre 2012 - 20:10.

    Non so cosa sia la polenta incatenata (forse è un piatto tipico regionale)  ma mi sembra proprio buona. L'alga kombu si trova in erboristeria?

    Fulvia

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • Un'altra golosità, brava

    Creato da Luci48 il 1. novembre 2012 - 18:38.

    Cooking 7 Un'altra golosità, brava

    Luci Bergamasca che vive  a Torino

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • molto intrigante questa

    Creato da ainafe il 1. novembre 2012 - 18:19.

    molto intrigante questa ricetta....complimentiii,....!!! tmrc_emoticons.;) Love Love Love Love

    Stefania

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • :bigsmile:

    Creato da La Simo Pestifera il 1. novembre 2012 - 15:06.

    Big Smile Big Smile Big Smile Big Smilemmmhmmmmmmmmm mammalu' che bontà!!!!!

    La Simo Pestifera, tigrella, occhi di gatto, moglie del raptor, modenese di adozione, che si riconosce in Lady Oscar, ma sempre e comunque Bolognese, e che ha sempre un milione di cose da fare!!!!!!!

    Accedi o registrati per inviare commenti