3
  • thumbnail image 1
  • thumbnail image 2
  • thumbnail image 3
Versione stampabile/pdf
[X]

Versione stampabile/pdf

Pudda in sa murta ovvero Gallina nel Mirto / contest ricette di una volta


Stampa:
4

Ingredienti

4 porzione/porzioni

Pudda in sa murta ovvero Gallina nel Mirto / contest ricette di una volta

  • 1 Gallinella o pollo piccolo tagliato a pezzi, vanno bene anche cosce e sovracosce
  • 1 Mazzo di rami di mirto fresco
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaino dado Bimby
  • 1 Pomodorino maturo
5

Preparazione della ricetta

  1. Pulire la carne dalla pelle.
    Nel posizionare il coprilame e mettere dentro la carne, le carote tagliate a pezzettoni, la cipolla tagliata a in quarti, il cucchiaino di dado Bimby e il pomodorino tagliato a meta.

    Coprire con 1 lt di acqua, chiudere con il misurino e far cuocere 100 gradi vel per 30 minuti.

    Nel frattempo lavare bene i rami del mirto e farli scolare.
    A cottura ultimata scolare la carne del brodo (che non butteremo, ma potremo utilizzare per fare una delicata minestrina o per cuocere un risotto).

    Su un foglio di carta forno fare una base di rametti tagliati a circa 5/6 cm, mettere sopra la carne, coprire con il resto dei rametti di mirto e chiudere il foglio alle estremità con uno spago.
    Conservare cosi chiuso tutta la notte i frigo.

    La carne prenderà cosi tutto il profumo del mirto.

    Servire fredda.
10

Accessori che ti serviranno

  • Copri lame
    Copri lame
    acquista
11

Consiglio

Questo piatto semplice e antico fa parte della tradizionale cucina sarda. Il mirto fresco è presente in molti dei nostri piatti, oltre che per farne un liquore famoso e tipico, si usa per aromatizzare carni bianche e cacciagione. In questo modo il pollo assorbirà tutto il profumo delle foglie fresche dandole un aroma aromatico e tipicamente mediterraneo. Si mangia freddo quindi adatto anche da portare al mare o ad un picnic o semplicemente per una cena fredda.


Questa ricetta è stata fornita da un Utente Bimby ® e perciò non è stata testata da Vorwerk. Vorwerk non si assume responsabilità, in particolare, riguardo a quantità ed esecuzione ed invita ad osservare le istruzioni d'utilizzo dell’apparecchio e dei suoi accessori nonché quelle sulla sicurezza, descritte nel nostro manuale istruzioni.

Altri Utenti hanno apprezzato anche…


Commenti

Aggiungi un commento
  • Non ci sono commenti in questo momento