3
  • thumbnail image 1
  • thumbnail image 2
  • thumbnail image 3
Versione stampabile/pdf
[X]

Versione stampabile/pdf

Mielirto - contest Natale


Stampa:
4

Ingredienti

2 bottiglia/bottiglie

Mielirto - contest Natale

  • 1\2 litro Alcool 90 gradi per liquori
  • 1 litro acqua
  • 300 grammi bacche di mirto
  • 300 grammi Miele di mirto
5

Preparazione della ricetta

  1. Lavare bene le bacche di mirto e metterle in infusione nell’alcol in un barattolo a chiusura ermetica e lasciare in infusione per almeno 40 giorni ma se si lasciano più tempo il liquore verrà ancora più buono e aromatico;
  2. Passato il tempo di infusione, mettiamo nel Closed lid il miele e l’acqua e facciamo sciogliere a 80 gradi per 15 minuti vel 2 e lasciamo raffreddare nel Closed lid;
  3. Nel frattempo con un vecchio classico passa pomodoro, o per chi l’avesse con un piccolo torchio, spremere le bacche facendo in modo che perdano tutto il loro succo;
  4. Filtrare questo composto con l’alcol di infusione con un colino a maglie strette con l’aiuto anche di un fazzoletto (che non abbia profumo di ammorbidente o detersivo);
  5. Versiamo il liquido ottenuto nel Closed lid che contiene l’acqua e il miele e facciamo andare 10 minuti 37 gradi vel 3;
  6. Imbottigliamo in bottiglie scure che terremo in frigo qualche giorno dopo di che saranno pronte all’assaggio.
10

Accessori che ti serviranno

11

Consiglio

In Sardegna non c’è famiglia che non abbia la “sua ricetta” di questo cordiale dopopasto e ogni famiglia ha sempre il piacere di regalare la propria bottiglia ad amici e parenti. Le bacche tradizionalmente si raccolgono il giorno di santo Stefano, ma già a metà novembre solitamente sono mature e pronte da cogliere. Non c’è pasto qui da noi che non termini con il tradizionale bicchierino di mirto, e questa con il miele è la mia personale versione, un po’ meno dolce e stucchevole di quella fatta con lo zucchero a mio parere questa mantiene di più gli aromi e i profumi di questa preziosa e protetta pianta.
consiglio per chi non avesse fretta,di preparare le bacche e lasciarle in infusione anche per 2/3 mesi, otterremo un liquore molto più corposo e profumato.
il miele di mirto immagino che fuori Sardegna non sia facile da reperire in sostituzione consiglio un miele che ricordi i profumi mediterranei tipo miele d'arancia o di eucaliptus..
un ultimo consiglio ... per la serie non si butta niente... i resti delle bacche schiacciate noi le usiamo in piccole dosi per accendere il camino ..

e come si dice da noi...

... A SA SALUDI 🥂


Questa ricetta è stata fornita da un Utente Bimby ® e perciò non è stata testata da Vorwerk. Vorwerk non si assume responsabilità, in particolare, riguardo a quantità ed esecuzione ed invita ad osservare le istruzioni d'utilizzo dell’apparecchio e dei suoi accessori nonché quelle sulla sicurezza, descritte nel nostro manuale istruzioni.

Altri Utenti hanno apprezzato anche…


Commenti

Aggiungi un commento
  • bebabimby ha scritto:...

    Creato da Magat il 26. novembre 2017 - 18:54.

    bebabimby ha scritto:
    È veramente un gran peccato non potere fare la tua ricetta tanto interessante.....il mirto dalle mie parti non c'è....altrimenti ero già all'opera😘


    è la natura che fa così di proposito.... per fare in modo che voi nordisti veniate da noi sudisti 😂😂😂

    Magat

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • È veramente un gran peccato non potere fare la...

    Creato da bebabimby il 26. novembre 2017 - 18:47.

    È veramente un gran peccato non potere fare la tua ricetta tanto interessante.....il mirto dalle mie parti non c'è....altrimenti ero già all'opera😘

    BebaBimby Wink

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • Wow! da provare, io di solito lo faccio con le...

    Creato da borabora il 26. novembre 2017 - 18:04.

    Party Wow! da provare, io di solito lo faccio con le foglie!


    borabora

    Accedi o registrati per inviare commenti