3
  • thumbnail image 1
Versione stampabile/pdf
[X]

Versione stampabile/pdf

Poperate


Stampa:
4

Ingredienti

2 pezzo/pezzi

  • 500 grammi farina
  • 175 grammi zucchero
  • 75 grammi miele d'acacia
  • 65 grammi strutto
  • 50 grammi cioccolato fondente
  • 10 grammi cannella in polvere
  • q.b. chiodi di garofano in polvere
  • scorza grattugiata di 1/2 arancia
  • scorza grattugiata di 1/2 limone
  • succo di 1/2 arancia
  • succo di 1/2 limone
  • 1 spicchio mela
  • 100 grammi acqua
5

Preparazione della ricetta

    Inserire qui il titolo
  1. Tagliate la mela e mettete uno spicchio nell'acqua con la buccia togliete solo i noccioli, e fate cuocere come per fare le mele cotte. quando la mela sarà quasi del tutto sfatta toglierla. Potete fare quello che volete della mela per l'impasto vi servirà solo l'acqua.

    Mettete il cioccolato a cubetti nel Closed lid e tritare 5 sec. vel. 7, deve rimanere a pezzettini piccoli, non deve diventare a polvere. mettere da parte il cioccolato.

    Senza lavare il Closed lid mettere lo zucchero e tritarlo 20 sec. vel. 9 poi aggiungere la scrorza dell'arancia e del limone tritare 5 sec. vel. 9.

    Aggiungere il succo del limone e dell'arancia e l'acqua della mela, mischiare 10 sec. vel. 2, serve solo a sciogliere lo zucchero quindi se dopo 10 sec non si è ancora sciolto fate andare qualche altro sec.

    Aggiungere il miele, lo strutto, la cannella, i chiodi di garofano, la farina e il cioccolato messo da parte in precedenza azionare, 2 min. vel. Dough mode.

    Accendere il forno a 180°, prendere l'impasto e dividerlo in 2, allungare un pezzo con le mani e poi congiungere le 2 punte in modo da formare un tarallo grosso metterlo sulla leccarda del forno ricoperta da carta forno, fare lo stesso con l'altro pezzo e infornare al centro del forno per 30 min circa, poi dipende dal forno, fate la prova stecchino e comunque devono dorarsi su. una volta sfornate lasciarle raffreddare completamente prima di mangiarle, non si mangiano calde perchè devono essere croccanti fuori e morbide dentro e anche perchè calde non sentireste tutti gli aromi credetemi.

     

     

10

Accessori che ti serviranno

11

Consiglio

Sono dei grossi taralli aromatici, tipici della puglia. Io le preparo sempre in inverno, di solito si preparano a novembre ma io le faccio tutto l'inverno perchè sono davvero deliziose. Non so se poperate sia il nome giusto perchè alcuni le chiamano pupurati, popirati e così via cambiano le vocali, noi in famiglia le chiamiamo così spero sia giusto... tmrc_emoticons.)


Questa ricetta è stata fornita da un Utente Bimby ® e perciò non è stata testata da Vorwerk. Vorwerk non si assume responsabilità, in particolare, riguardo a quantità ed esecuzione ed invita ad osservare le istruzioni d'utilizzo dell’apparecchio e dei suoi accessori nonché quelle sulla sicurezza, descritte nel nostro manuale istruzioni.

Altri Utenti hanno apprezzato anche…


Commenti

Aggiungi un commento
  • sinceramente non lo so, è un

    Creato da nana pasticciona il 26. febbraio 2013 - 10:00.

    sinceramente non lo so, è un ricetta tramandata da generazioni e l'ingrediente fondamentale è proprio lo strutto perchè le fa rimanere morbide per giorni, quindi non so se è sostituibile, mi disp non poterti essere d'aiuto. 

    nana pasticciona

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • Ma al posto dello strutto si

    Creato da simonap il 25. febbraio 2013 - 23:59.

    Ma al posto dello strutto si può mettere altro? Grazie mille!

    Accedi o registrati per inviare commenti
  • nella foto vedete quattro

    Creato da nana pasticciona il 25. febbraio 2013 - 17:57.

    nella foto vedete quattro poperate perchè io ho raddoppiato le dosi, però ho dovuto fare 2 volte l'impasto perchè come tutti sapete più di 600 grammi di farina nel bimby non ci stanno, quindi ho fatto 2 impasti e quindi 4 poperate... tmrc_emoticons.D  Cooking 7

    nana pasticciona

    Accedi o registrati per inviare commenti