3
  • thumbnail image 1
Versione stampabile/pdf
[X]

Versione stampabile/pdf

Smejassa polesana


Stampa:
4

Ingredienti

1 pezzo/pezzi

Smejassa polesana

  • 2 mele, sbucciate e a pezzetti
  • 300 g zucca, mondata e a pezzetti
  • 200 g farina tipo 00
  • 200 g farina di mais, gialla bramata grossa
  • 100 g uvetta
  • 100 g fichi secchi, a pezzi
  • 100 g pinoli
  • 1 arancia, solo la buccia grattugiata
  • 150 g zucchero di canna grezzo
  • 2 cucchiaio Marsala dolce, oppure rum o grappa
  • 150 g strutto
  • 1/2 bustina lievito istantaneo
  • 200 g acqua
5

Preparazione della ricetta

  1. Mettere nel Closed lid le mele, la zucca, l'acqua, lo zucchero, lo strutto, tutta la frutta secca, la buccia d'arancia, chiudere il coperchio e posizionare recipiente e vassoio varoma quindi cuocere 10 minuti temperatura varoma Counter-clockwise operation vel 1 e altri 10 min 100 gradi Counter-clockwise operationvel 1.
  2. Unire le due farine, il marsala e il lievito e mescolare 40 secondi Counter-clockwise operationvel 3.
  3. Foderare una pirofila rettangolare abbastanza capiente con carta forno in modo da ottenere una torta non troppo alta e versarci il composto ottenuto
  4. Infornare a 180 gradi funzione statica per 40 minuti (testare la cottura con uno stecchino).
10

Accessori che ti serviranno

11

Consiglio

Questa ricetta della tradizione polesana è una ricetta nella quale si mettevano un po' gli ingredienti "a occhio" quindi non preoccupatevi di essere precisissimi con le qualtità di frutta secca, mele e zucca.
Per una versione light io a volte sostituisco parzialmente o totalmente lo strutto con la ricotta.
In origine questo dolce veniva dolcificato con la melassa (da cui il nome "smejassa"). Potete quindi usare quella oppure lo zucchero di canna grezzo che ne è comunque ricco.


Questa ricetta è stata fornita da un Utente Bimby ® e perciò non è stata testata da Vorwerk. Vorwerk non si assume responsabilità, in particolare, riguardo a quantità ed esecuzione ed invita ad osservare le istruzioni d'utilizzo dell’apparecchio e dei suoi accessori nonché quelle sulla sicurezza, descritte nel nostro manuale istruzioni.

Altri Utenti hanno apprezzato anche…


Commenti

Aggiungi un commento
  • Ciao, complimenti per la prima, ricetta...

    Creato da Mrs Bric il 4. novembre 2019 - 08:12.

    Ciao, complimenti per la prima, ricetta interessante! Però non ho capito cosa metti nel varoma... se serve solo come paraschizzi nella cottura si può usare anche il cestello, no? Grazie in anticipo per la risposta ..

    Accedi o registrati per inviare commenti